Amministrazione Trasparente
amm-trasp
Albo Pretorio
albo pretorio
Accesso docenti registro elettronico

Risultati immagini per scuolanext accesso docenti

area riservata docenti e ata

posta elettronica docenti e ata

Risultati immagini per posta

accesso NOIPA personale docente e non docente

Collinrete
Il nostro istituto aderisce alla rete di scuole COLLINRETE


Il puint dai canais
lavori e percorsi formativi negli istituti di COLLINRETE

I recapiti dell’istituto

SEDE CENTRALE E AMMINISTRATIVA

Viale G. Schiratti 1
33030 Majano (UD)
Tel. 0432 959020
Fax. 0432 948208

E-MAIL

protocollo@majanoscuole.gov.it
udic81500t@istruzione.it

POSTA CERTIFICATA

udic81500t@pec.istruzione.it

archivio news

Il PTOF – la mission

Ultima modifica: giovedì, 25 gennaio 2018

Piano Triennale per l’Offerta Formativa 2016/2019 – il documento elaborato secondo l’atto di indirizzo del Dirigente Scolastico  può essere visualizzato a questo link PTOF 2016/2019

Allegati al PTOF di durata triennale 2016/2019 allegato pai  –  allegato pdm

Allegati al PTOF di durata annuale 2016/2017 allegato invalsi – allegato progetti – allegato visite d’istruzione

Il patto educativo e di corresponsabilità, previsto per gli alunni delle scuole secondarie di 1° grado, può essere scaricato al seguente link PATTO

Atto di indirizzo del Dirigente Scolastico per la stesura del PTOF

  1. ASPETTI METODOLOGICI – ORGANIZZATIVI – CONTENUTISTICI

In continuità con le scelte progettuali pregresse e in linea con gli elementi di miglioramento individuati nel RAV, il Piano Triennale dell’Offerta Formativa punterà a consolidare le azioni educative e didattiche già intraprese, per perseguire le finalità di seguito elencate:

  1. promuovere lo sviluppo delle competenze chiave di cittadinanza, strutturando percorsi di insegnamento/apprendimento in linea con le Indicazioni Nazionali e con i Profili di competenza;
  2. elaborare progetti di ampliamento dell’offerta formativa coerenti con le direttive ministeriali;
  3. attivare progetti di continuità orizzontale e verticale e di orientamento scolastico;
  4. adottare modalità di lavoro inclusive;
  5. favorire il successo scolastico e garantire il benessere psicofisico di tutti gli alunni, personalizzando e/o individualizzando, per quanto possibile, i percorsi, sia in termini di supporto, sia nella direzione della valorizzazione delle soggettive potenzialità e attitudini. Attivare a tal fine un monitoraggio sistematico, con particolare attenzione per gli alunni con bisogni educativi speciali;
  6. stimolare il dialogo interculturale, potenziando le azioni di inserimento e integrazione degli alunni stranieri;
  7. prevedere percorsi e azioni per valorizzare la scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio e in grado di sviluppare l’interazione con le famiglie e con la comunità locale;
  8. partecipare attivamente alla rete di scuole denominata “Collinrete” al fine di valorizzare le risorse professionali presenti negli Istituti che la compongono, di promuovere la gestione comune di attività amministrative, iniziative didattiche territoriali, piani di formazione per il personale;
  9. privilegiare scelte amministrative che garantiscano il perseguimento degli obiettivi formativi dell’istituto attraverso la trasparenza, il pieno utilizzo delle risorse a disposizione, la sinergia con il territorio ed il sostegno ai processi di miglioramento qualitativo anche fra il personale ATA.

Saranno necessarie le seguenti azioni:

  • completare il curricolo d’Istituto nelle parti mancanti e procedere alla semplificazione di quelle ridondanti;
  • implementare la verifica a distanza fra i tre ordini scolastici, come strumento di revisione, di correzione e di miglioramento dell’Offerta Formativa;
  • elaborare prove di competenza in ingresso e uscita per le classi ponte, da adottare in tutto l’Istituto;
  • superare la dimensione trasmissiva dell’insegnamento, adottando metodologie didattiche attive, che contribuiscano allo sviluppo delle competenze di cittadinanza in chiave europea (modalità di apprendimento per problem solving, ricerca, esplorazione e scoperta; situazioni di apprendimento collaborativo e approcci metacognitivi);
  • operare per la reale personalizzazione dei curricoli, supportando gli alunni in difficoltà, sostenendo e valorizzando le eccellenze;
  • monitorare i processi e intervenire tempestivamente sugli alunni a rischio.

 

I risultati delle prove INVALSI certificano che l’offerta formativa del nostro Istituto si colloca ad un livello più che buono. Tuttavia, dall’analisi dei dati emergono delle discrepanze che vanno colmate.

Sarà pertanto opportuno promuovere e migliorare la comunicazione e la condivisione delle conoscenze tra docenti, rispetto alle finalità e agli obiettivi perseguiti, alle modalità di gestione e ai risultati.

Ai progetti peculiari che identificano il nostro Istituto, è altresì importante affiancarne altri che garantiscano il successo formativo a tutti gli alunni, prevedendo modalità di recupero e di approfondimento in tutte le scuole già a partire dall’inizio di ogni anno scolastico.

A questa funzione sarà destinato prioritariamente l’organico a disposizione dell’Istituto per il potenziamento dell’Offerta Formativa.

  1. STRUTTURA DEL PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA
  • Presentazione;
  • Funzionamento dell’Istituto;
  • Curricolo d’Istituto;
  • Offerta Formativa e progetti di ampliamento;
  • Fabbisogno relativo all’organico dell’autonomia costituito dai posti comuni, per il sostegno e per il potenziamento dell’offerta formativa in funzione dei campi di potenziamento previsti
  • fabbisogno ai posti del personale ATA;
  • Azioni per l’attuazione dei principi di pari opportunità, di lotta alla violenza e alla discriminazione, di integrazione degli alunni stranieri;
  • Piano di miglioramento previsto dal RAV;
  • Programmazione delle attività formative dei docenti e del personale ATA;

 

 

 
attività, eventi e calendario riunioni
Accesso genitori registro elettronico

Risultati immagini per scuolanext genitori

Fondi Strutturali Europei
Siamo stati finanziati con 17.080,00 euro per il progetto "una rete per crescere" e con 22.000,00 euro per il progetto "l'inclusione in un click" - entra per i dettagli